Invia alla tua email
Vacanza in agriturismo
Ricerca il tuo agriturismo
Visualizza i nostri agriturismi in italia Sardegna Sicilia Abruzzo Puglia Calabria Trentino-Alto Adige Valle d'aosta Friuli-Venezia Giulia Veneto Lombardia Marche Campania Umbria Emilia Romagna Piemonte Lazio Basilicata Molise Toscana Liguria
Scegli una regione
Scegli una provincia
  • Fuga romantica
  • Famiglia & Bambini
  • Avventura
  • Arte e cultura
  • Enogastronomia
  • Wellness
  • Eco friendly
  • Trekking
  • Cicloturismo
  • Golf
  • Equitazione
  • Sport acquatici
  • Sport invernali
  • Shopping
  • Pellegrinaggi religiosi
  • Mare
  • Collina
  • Montagna
  • Lago
  • Vicino al capoluogo
  • Vicino alla stazione
  • Azienda biologica
  • Fattoria didattica
  • Ristorazione
  • Pensione Completa
  • Mezza Pensione
  • Colazione
  • Animali Ammessi
  • Piscina
  • Prodotti tipici
  • Parco giochi
  • Città d'arte
  • Caccia
  • Pesca
  • Ping Pong
  • Tiro con l'arco
  • Yoga
  • Tennis
  • Prodotti Biologici
  • Produzione degustazione
  • Diversamente Abili
  • Carta di Credito

 

 

Metti alla prova gli Agriturismi!
Ricevi proposte per quello che hai scritto

 

 

 

Epifania lungo il confine che non c'è più, tra Gorizia e Udine

I primi giorni di gennaio possono essere un'occasione per coglierli in un momento speciale e ricco di significati.

Epifania lungo il confine che non c'è più, tra Gorizia e Udine


I primi giorni di gennaio possono essere un'occasione per coglierli in un momento speciale e ricco di significati, scegliendo di passare alcuni giorni in questa zona. Con l'allargamento dell'Area Schengen i confini sono diventati più leggeri. Ecco quindi che, se vi trovaste tra la provincia di Gorizia e quella di Udine per alcuni degli appuntamenti previsti in questi giorni, la curiosità di affacciarsi di là dall'ex-cortina di ferro potrebbe essere facilmente soddisfatta.

In provincia di Udine l'Epifania viene celebrata in diversi borghi e paesi, accompagnando motivi e celebrazioni religiose con credenze ed elementi della tradizione locale di queste terre di confine. La rievocazione del "Risveglio del "Pust", festa che si terrà sabato 5 gennaio a Cergneu, piccola frazione del comune di Nimis, presenta proprio queste caratteristiche. Qui si racconta che, alla vigilia dell’Epifania, si risvegli il Pust, il Carnevale: la rievocazione, curata dalla Pro Loco, ne metterà in scena la liberazione dalle catene, che lo costringono all’interno di una grotta, il Cantun, dove è rimasto in letargo dall’ultimo giorno del carnevale precedente. Terminata la celebrazione e sciolto dalla prigionia il Prust, si potrà quindi festeggiare con musiche e degustazioni tipiche e la sera verrà acceso il 'Palaven', il falò. Il giorno successivo, il 6 gennaio, si può tornare a Nimis, paese di fondazione romana (Nemus in latino significa bosco). Nel paese domenica si terrà infatti la Festa del Pignarul: nella serata dell'Epifania i giovani del paese daranno fuoco al 'pignarul', un falò, le cui fiamme scalderanno i presenti, paesani e ospiti. Tutti sono poi invitati dalla Pro Loco a gustare le carni alla griglia e altre specialità locali, assieme a del buon vin brulè preparato per l'occasione.

Nimis si trova a ridosso del confine con la Slovenia, a una trentina di chilometri a Sud del territorio del Parco Naturale Regionale delle Prealpi Giulie. Con l'aiuto di un tempo mite si potrebbe trovare il tempo di una visita a questo parco, che ospita tra gli altri daini e volpi, il cui territorio, quasi 10.000 ettari tra diversi comuni della Provincia di Udine, vede presente il massiccio del Monte Canin (2.600 m) e l'unico ghiacciaio della regione.

Nella città di Gorizia, passando da scenari rurali a quelli di questa cittadina plasmata dalla storia, sono diverse le mete possibili, a seconda del tempo e degli interessi. Vale sicuramente visitarla, passeggiando per Gorizia e Nova Gorica, visitando i luoghi della città, che fu divisa dalla Cortina di Ferro per cinquant'anni. D'altro canto tra le strade della città ci si può imbattere in diversi musei, con il beneficio delle aperture festive. Due sono gli spazi da visitare: le stanze del Museo della Grande Guerra, che racconta la vita in trincea durante il primo conflitto mondiale, come in quelle del Museo della Moda e delle Arti Applicate, dedicato ai materiali e alle tecniche di sarti e stilisti europei dall'ottocento ad oggi. Entrambe le sedi si trovano a Borgo Castello, un anello case del sedicesimo secolo ai piedi del Castello di Gorizia. Uscendo da Gorizia verso il Golfo di Trieste, la Laguna di Grado è una meta importante, il suo territorio proprio in questi giorni sarà visitato da colorate presenze. Sabato 5 gennaio infatti, nella cittadina di Grado le befane arriveranno dal mare. Per la festa delle Varvuole (streghe), in uno spettacolo che si ripete ogni anno durante la vigilia dell'Epifania, al tramonto dalla nebbia spunteranno le Varvuole, a bordo delle 'batele', le tipiche imbarcazioni lagunari. Indossando i tipici cappotti di rete, tra grida e balli, le streghe provenienti dalle nebbie lagunari sbarcheranno a Grado per portare via i bambini cattivi.

Vedi gli agriturismo di Gorizia
Vacanza in agriturismo con animali | Vacanza in agriturismo in Umbria | Vacanza in agriturismo in Sicilia | Vacanza in agriturismo in Campania | Agriturismo al mare in Sicilia | Vacanze in famiglia in agriturismo in Toscana | Vacanza in agriturismo in Veneto | Vacanza in agriturismo in Trentino | Vacanza in agriturismo nelle colline toscane | Cicloturismo e mountain bike in Toscana | Vacanza in famiglia in agriturismo

Agriturismo.com | site map | | Chi siamo | Iscriviti alla newsletter

Copyright ® 1998 - 2019 Agriturismo.com Srl
Tutti i diritti sono riservati [ privacy ]

Agriturismo.com S.r.l.
Società soggetta a direzione e coordinamento da Uplink Web Agency S.r.l.
P. Iva 02143170518
Cap. Soc. Euro 110.000,00 i.v.