Invia alla tua email
Vacanza in agriturismo
Ricerca il tuo agriturismo
Visualizza i nostri agriturismi in italia Sardegna Sicilia Abruzzo Puglia Calabria Trentino-Alto Adige Valle d'aosta Friuli-Venezia Giulia Veneto Lombardia Marche Campania Umbria Emilia Romagna Piemonte Lazio Basilicata Molise Toscana Liguria
Scegli una regione
Scegli una provincia
  • Fuga romantica
  • Famiglia & Bambini
  • Avventura
  • Arte e cultura
  • Enogastronomia
  • Wellness
  • Eco friendly
  • Trekking
  • Cicloturismo
  • Golf
  • Equitazione
  • Sport acquatici
  • Sport invernali
  • Shopping
  • Pellegrinaggi religiosi
  • Mare
  • Collina
  • Montagna
  • Lago
  • Vicino al capoluogo
  • Vicino alla stazione
  • Azienda biologica
  • Fattoria didattica
  • Ristorazione
  • Pensione Completa
  • Mezza Pensione
  • Colazione
  • Animali Ammessi
  • Piscina
  • Prodotti tipici
  • Parco giochi
  • Città d'arte
  • Caccia
  • Pesca
  • Ping Pong
  • Tiro con l'arco
  • Yoga
  • Tennis
  • Prodotti Biologici
  • Produzione degustazione
  • Diversamente Abili
  • Carta di Credito

 

 

Metti alla prova gli Agriturismi!
Ricevi proposte per quello che hai scritto

 

 

 

Alla scoperta di Forlì-Cesena

Tra magia, mistero e natura incontaminata

Alla scoperta di Forlì-Cesena


La provincia di Forlì-Cesena, con i suoi trenta comuni, offre agli amanti dei viaggi un territorio variegato e assolutamente ricco. Un paesaggio cangiante che unisce il mare alla montagna, la collina e le verdi vallate alle preziose stazioni termali naturali. Una destinazione imperdibile soprattutto per chi desidera fuggire, anche solo per una breve vacanza, dalle chiassose città metropolitane, per immergersi in una natura che mantiene il fascino del selvaggio dell'incontaminato.

Iniziamo il nostro viaggio partendo da Bagno di Romagna, incantevole borgo dell'entroterra, premiato dal Touring club italiano con la celebre bandiera arancione, simbolo di eccellenza turistica assegnato alle realtà che coniugano un patrimonio storico, culturale e ambientale di pregio a un'accoglienza turistica di qualità. Bagno di Romagna sorge proprio sugli Appennini e parte del suo territorio è compreso nel verdeggiante Parco nazionale delle foreste casentinesi. Qui, in questo paesaggio che è già di per sé magico, si può sperimentare il fascino di un'esperienza insolita, per chi vuole ancora credere nelle favole e non può rinunciare al sogno e alla fantasia. Stiamo parlando de Il sentiero degli gnomi: un curioso percorso di circa due chilometri, fatto di piccole stradine e ponticelli, attraverso il quale sarà possibile riscoprire il bosco e le sue specie viventi da una prospettiva assolutamente inedita.

Proseguiamo leggermente più a nord attraverso Castrocaro Terme e Terra del Sole. La prima, anche lei bandiera arancione per il turismo, è nota per aver dato i natali a uno dei festival canori più celebri d'Italia, il Festival di Castrocaro, che ancora oggi si tiene ogni anno a Luglio, insieme ad altre interessanti iniziative. Una fra queste è Dal medioevo al rinascimento, festa medievale con spettacoli e conferenze che, in una scenografia indimenticabile, riporta agli antichi splendori questo piccolo comune arroccato su una fortezza inespugnabile. Tra gli eventi più interessanti dell'anno annoveriamo anche  Il castello dei misteri, appuntamento che si tiene in occasione della vigilia di Ognissanti, durante il quale si festeggia la notte di Halloween con speciali visite guidate in notturna alla fortezza. Imperdibile anche il Palio di S. Reparata che accende le serate estive di Terra del Sole con una rievocazione storica rinascimentale in costume, curata nei minimi dettagli con cene, musica, abiti e giochi tipici dell'epoca. Terra del Sole è anche sede del Museo dell'uomo e dell'ambiente, che ripercorre la storia della nostra civiltà dalle origini ad oggi, con validi supporti didattici e mediali. Non solo rievocazioni storiche ed eventi, Castrocaro rimane senza dubbio una delle mete termali più apprezzate della penisola. Fare un bagno nelle sue acque sulfuree, dalle rinomate virtù terapeutiche, permette di assaporare tutta la pienezza del puro relax per recuperare le energie fisiche e mentali.

Dalle acque termali, spostandoci verso il mare, Cesenatico è la nostra prossima tappa. Stazione balneare e meta turistica dell'alto adriatico, Cesenatico si situa fra Rimini e Ravenna, e vanta la bandiera blu per la balneazione. La sua storia è fortemente caratterizzata dalla sua posizione geografica: in un lontano passato, buona parte del suo territorio era invasa dal mare. Successivamente, dopo un'opera di bonifica, divenne rotta commerciale. Non si può dire di conoscere la città senza prima aver visto il suo caratteristico porto-canale, realizzato a partire da un progetto di Leonardo Da Vinci, e il mercato ittico, costruito intorno agli anni '60, nel quale si può acquistare il pesce migliore catturato dalle marinerie del comune.

Una delle occasioni più divertenti per concedersi una bella passeggiata tra le vie di Cesenatico e assaggiare il suo prelibato pescato è Il pesce in festa. Si tratta di una sagra che nel mese di novembre, che coinvolge tutto il centro storico trasformandolo in un grande ristorante all'aperto. Sarà occasione per gustare pesce di qualità, fresco e cucinato secondo le ricette tipiche romagnole. Altro evento legato al mare è Le vele di Pasqua, regata internazionale di catamarani che regala splendidi giochi di colore e movimento grazie allo spettacolo di decine di vele colorate che si gonfiano con la brezza marina. Passando invece alla terra ferma, a Maggio, il comune ospita un importante evento ciclistico: la Nove Colli, una gara che si dipana lungo un percorso di 200 Km lungo l'Appennino e che richiama i grandi della due ruote. Infine, per gli appassionati di musica jazz, non possiamo non segnalare Non solo jazz, rassegna musicale che ha luogo al Teatro Comunale e che ogni anno celebra uno dei generi musicali più ricercati, con le star del panorama musicale internazionale.

Chiudiamo il nostro viaggio con una vera perla: Modigliana. Panorami mozzafiato e aria fresca e pulita contraddistinguono questo piccolo paesino rurale, ricco di prati verdi e ruscelli, che si insinuano tra vecchi caseggiati restaurati. Meta perfetta per chi desidera organizzare un'allegra gita a piedi e passare un po' di tempo a contatto con la natura. Proprio in questa occasione, non mancate di vedere il Ponte di San Donato, caratteristico ponte a tre archi realizzato a schiena d'asino, che viene anche chiamato Della signora per via di una nobildonna che viveva nelle vicinanze in un passato molto lontano. Modigliana è sede di una delle accademie d'arte italiane più antiche: l'Accademia degli incamminati. Fondata verso la seconda metà del '600, questo luogo d'arte e cultura fu da subito contraddistinto per lo spirito rivoluzionario dei suoi iscritti, per la maggior parte artigiani che sognavano di vedere riconosciuto il loro lavoro al pari di musicisti e poeti. Oggi, l'accademia è ancora attiva, svolge attività di ricerca e studio per diffondere e promuovere le conoscenze umanistiche e scientifiche, e ospita eventi, esposizioni e manifestazioni culturali di grande importanza. La seconda domenica di Settembre, proprio agli inizi dell'autunno, Modigliana è protagonista di una delle manifestazioni più suggestive di Italia. Stiamo parlando della Festa dell''800: Tableaux vivants durante la quale vengono allestiti circa 30 quadri viventi ispirati al grande pittore modiglianese Silvestro Lega. Tutto il paese partecipa all'evento, con i paesani che indossano abiti d'epoca e si prestano a fare da protagonisti alle opere viventi. Mercatini, musica dal vivo, opere d'arte e degustazioni gastronomiche suggellano un evento che è davvero unico nel suo genere. Se poi siete dei grandi estimatori del maestro Lega, potete visitare gratuitamente il Museo Civico e la Pinacoteca dove sono custodite alcune sue opere originali.

Lo sapete che?
Il Duomo di Forlì è noto, oltre che per la sua bellezza architettonica, per un quadro raffigurante la Madonna che è divenuto famoso per essere rimasto intatto dopo un violento incendio durante il medioevo. Per questo, l'opera, chiamata Madonna del fuoco, è venerata fin dal 1428.

Vacanza in agriturismo con animali | Vacanza in agriturismo in Umbria | Vacanza in agriturismo in Sicilia | Vacanza in agriturismo in Campania | Agriturismo al mare in Sicilia | Vacanze in famiglia in agriturismo in Toscana | Vacanza in agriturismo in Veneto | Vacanza in agriturismo in Trentino | Vacanza in agriturismo nelle colline toscane | Cicloturismo e mountain bike in Toscana | Vacanza in famiglia in agriturismo

Agriturismo.com | site map | | Chi siamo | Iscriviti alla newsletter

Copyright ® 1998 - 2019 Agriturismo.com Srl
Tutti i diritti sono riservati [ privacy ]

Agriturismo.com S.r.l.
Società soggetta a direzione e coordinamento da Uplink Web Agency S.r.l.
P. Iva 02143170518
Cap. Soc. Euro 110.000,00 i.v.